Teosofia sciita Non c’è pace tra le nazioni senza pace tra le religioni. Non c’è pace tra le religioni senza dialogo tra le religioni. Non c’è dialogo tra le religioni senza una ricerca sui fondamenti delle religioni. Hans Küng

Teosofia sciita
Teosofia sciita. Per la conoscenza dei sunniti e degli sciiti.

“In un tempo di avvenimenti decisivi come il nostro, sorgono
tante domande gravose per l’umanità e diventa necessario
innalzarsi in una dimensione spirituale per considerare
alcune manifestazioni contemporanee.”

Il mondo Islamico costituisce un fattore fondamentale nel quadro della politica internazionale.
Purtroppo la nostra conoscenza degli aspetti culturali e religiosi che sottendono a questo fenomeno è ancora in gran parte basata su stereotipi e su posizioni preconcette.
Ma quali sono i retroscena spirituali che dovremmo conoscere per poterci districare nella giungla degli avvenimenti quotidiani?
Con Teosofia sciita, Jan Pohl – direttore della biblioteca del Goetheanum, nonché studioso e curatore di importanti saggi sul mondo dell’Islam – offre un valido contributo per consentire ai lettori di orientarsi su aspetti inerenti sciiti e sunniti, con l’obiettivo di evidenziare come, in definitiva, i ricercatori dello spirito parlino ovunque – e in ogni tempo – lo stesso linguaggio.


Jan Pohl
Nato a Bratislava nel 1938, Jan Pohl è direttore della biblioteca del Goetheanum, nonché studioso e curatore di importanti saggi sul mondo dell’Islam.


Jan Pohl
Teosofia sciita
Per la conoscenza dei sunniti e degli sciiti
Editrice Novalis
46 pagine – 5.00 Euro
ARTEMEDICA - ANTROPOSOFIA OGGI
iscritta al tribunale di Milano al n. 773 - registro stampa, 12.10.2005 - iscrizione al ROC n. 32904
Direttore Responsabile: Cris Thellung - Direzione Culturale: Paulette Prouse
Redazione: Anna Chiello - Bruno Lanata
www.artemedica.editricenovalis.com